La "lista nascita": la migliore scelta di una neomamma!

Photo Credit http://www.deabyday.tv

Quando ero incinta e non avevo nessuna esperienza con i piccoletti, mi immaginavo e cercavo di capire cosa effettivamente mi sarebbe servito quando Anna sarebbe nata. Non nascondo che oggi, col senno di poi, molte cose avrei potuto evitarle (ma di questo te ne parlerò in un altro post) ma sul momento la lista sembrava essere davvero infinita!


Seguendo il consiglio della mia cara amica Daniela (genovese DOC!!) ho aperto da Prenatal (ma lo fanno anche molti altri negozi del settore) la cosiddetta "lista nascita". L'alternativa alla più famosa "lista nozze" studiata apposta per facilitare la scelta dei regali per i nuovi arrivati.
Inizialmente in molti mi dicevano che non mi sarebbe servita a molto perché, in ogni caso, chi avesse voluto farmi un regalo, mi avrebbe prima chiesto cosa mi serviva...

Meglio prevenire che curare, troppe tutine tutte uguali sappiamo bene che non servono a nessuno!
E così, un pomeriggio, previo appuntamento, mi sono accomodata alla scrivania di una bravissima commessa di Prenatal che mi ha aiutato a stilare l'elenco di tutto ciò che mi sarebbe assolutamente servito.

Dopo aver studiato per bene il catalogo di tutti i prodotti, eccola qui, bella e pronta la mia lista dei desideri: avevo inserito di tutto e, soprattutto, per tutte le tasche! Dal Trio Inglesina ai ricambi per il Maialino mangiapannolini. Chiunque avesse voluto farci un regalo, avrebbe sicuramente trovato qualcosa!

Photo Credit http://www.donnamoderna.com

La scelta si è rivelata la migliore che potessi prendere: non solo mi veniva regalato ciò che mi serviva, ma mi regalavano esattamente il prodotto scelto! Ed il vantaggio non si limitava qui: Prenatal mi offriva un buono acquisto in percentuale all'importo dei prodotti che venivano acquistati sulla mia lista. (per il regolamento completo vi invito a leggere direttamente dalla loro pagina ufficiale, magari nel frattempo qualcosa è cambiato).

Non vi sto a dire quanto fossi felice ogni volta che ricevevo qualcosa, ma considerate che con il buono ottenuto avevo, se non ricordo male, acquistato la giostrina delle api ed un sacco di vestiti per la pupa!
Il mio consiglio quindi è sicuramente FATELA! Almeno alla prima gravidanza..

Presto vi parlerò di quello che per me è stato indispensabile e di ciò che invece si è rivelato un acquisto inutile.

A presto, 
Miki

Nessun commento